EEcommerce Fai da Te

I Migliori metodi di pagamento ecommerce nel 2020

Se hai intenzione di creare un ecommerce o ne sei già in possesso con questa guida conoscerai i migliori metodi di pagamento ecommerce che puoi utilizzare per ricevere denaro dagli utenti che effettueranno ordini tramite il tuo sito e-commerce.

Migliori Metodi di Pagamento Ecommerce

Conosceremo i gateway di pagamento più utilizzati come Paypal e Stripe, i metodi tradizionali come il Bonifico Bancario o il pagamento alla consegna sino i nuovi sistemi di pagamento online come ad esempio la possibilità di farsi pagare tramite il cellulare in modo molto rapido.

Ognuno di questi servizi di pagamento online ha i suoi vantaggi e svantaggi principali per cui valuta le commissioni che saranno detratte dai tuoi ordini, la facilità di utilizzo e i circuiti elettronici delle carte convenzionate.

Cerca di integrare più piattaforme di pagamento per ecommerce, tra le migliori, per offrire maggiore scelta ai tuoi utenti e massimizzare i profitti. Il Gateway Paypal richiede una percentuale del 3,4% sul venduto, Stripe invece 1,5%, per cui cerca di trovare un giusto compromesso tra i tuoi ricavi e la facilità d’uso per gli utenti.

Pagare con Carta di Credito online

Pagare con Carta di Credito Online con WooCommerce

Da uno studio effettuato dalla Casaleggio Associati sulle statistiche e i dati sul trend dell’ ecommerce in Italia nel 2019 emerge un ulteriore crescita del 10% rispetto l’anno precedente arrivando a ben un 45% complessivo di fatturati dovuti a transazioni tramite commercio elettronico.

Questa crescita è dovuta a diversi fattori quali l’ apertura di nuove attività online e ad una maggiore trasparenza e sicurezza nei pagamenti che si effettuano online soprattutto quando si parla di utilizzare dati sensibili come l’ utilizzo di carte di credito online.

Sebbene Paypal, con data di fondazione il Dicembre 1998, sia stata l’ azienda pioniere nelle transazioni elettroniche online, ad oggi nel 2019 esistono molti modi per pagare online tramite carte di credito come Stripe, Nexi, Amazon, di recente apertura che offrono tariffe vantaggiose, sino ad arrivare ai più moderni sistemi che offrono la possibilità di pagare tramite il cellulare.
Vediamoli insieme:

Pagamenti con Paypal e Paypal Pro

Effettuare pagamenti con Paypal e Paypal Pro

La Piattaforma Paypal permette di farsi pagare dai clienti tramite carta di credito, di debito o prepagata oppure con i fondi accreditati sul portale paypal e tramite i circuiti american express, carta maestro, master card e visa.

Indubbiamente è il metodo di pagamento più utilizzato online per le transazioni ed maggiormente integrato negli ecommerce creati con woocoommerce, prestashop, magento e shopify, solo per citarne alcuni.

I principali vantaggi di paypal sono la sicurezza, la velocità dei pagamenti e l’apertura immediata di un conto sia come privato che negoziante a costo zero.

Quali sono le commissioni di Paypal per i negozianti ?

Acquistare con paypal è totalmente gratuito.
Per i negozianti le commissioni di vendita di paypal sono le seguenti:

  • Versione Personal, Premier o Business:
    Commissioni del 3,4% + 0.35 € su ogni acquisto per transazioni nella Zona Euro
  • Versione Pro:
    Costo abbonamento mensile di 29,00 €
    Commissioni del 2.9% + 0.30 € su ogni acquisto
    Il vantaggio delle versione è dato dalla possibilità di farsi pagare senza che l’utente abbia un conto già aperto.
  • Per le Onlus invece:
    1,8% + 0,35€ per transazione

Pagamenti con Stripe

Al secondo posto tra i migliori servizi di pagamento online troviamo l’ Azienda Stripe, azienda nata dall’ esperienza di Elon Musk e Peter Thiel ex di Paypal.

Accettare pagamenti con Stripe nel tuo ecommerce

I vantaggi di stripe sono la sua semplicità di integrasi con l’ecommerce e un’ interfaccia per la visualizzazione delle statistiche di vendita molto intuitiva e commissioni di vendita basse.

I Sistemi di pagamenti accettati sono numerosi e tra questi oltre alle carte tradizionali si possono ricevere pagamenti anche tramite circuiti sofort, sepa, giropay, inoltro possono essere gestiti i pagamenti ricorrenti, utili quando vendi abbonamenti o servizi con pagamenti mensili.

Quali sono le commissioni di Stripe di Vendita ?

  • Commissioni del 1,4% + 0.25 € su ogni acquisto per transazioni nella Zona Euro
  • Commissioni del 2,9% + 0.25 € su ogni acquisto per transazioni in zone non europee
  • La tabella delle tariffe di stripe è disponibile a sul sito ufficiale.

Quali sono le commissioni di Stripe per gli Acquisti ?

Acquistare con stripe è totalmente gratuito.
Stripe ricade sicuramente tra le scelte migliori sui metodi di pagamento ecommerce nel 2019.

Pagamenti con Nexi

La sua storia inizia nel 1939 quando nasce con il nome di Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane S.p.a. occupandosi di strumenti per i pagamenti digitali tra le banche, le pubbliche amministrazioni e le grandi aziende.

Pagamenti con Xpay di Nexi per Ecommerce

Oggi supporta la nuova frontiera dei pagamenti sviluppando la soluzione Xpay per la gestione dei pagamenti online per le Aziende che vogliono ricevere pagamenti da tutto il mondo.

Con Xpay puoi accettare pagamenti tramite i circuiti tradizionali delle carte di credito e di ricevere denaro anche tramite i sistemi quali Apple Pay, Amazon Pay, Google Pay, AliPay (circuito di aliexpress) e WechatPay in conformità a tutti i protocolli di sicurezza. A seconda del numero delle transazioni e possibile scegliere due versioni di piani con differenti commissioni e prezzi quali Xpay Easy e Xpay Pro.

Quanto costa Xpay di Nexi ?

  • Xpay Easy:
    Canone € 14.90 + Commissione venditore del 2,4% + 0.24 €
  • Xpay Pro:
    Canone € 24.90 + Commissione venditore del 1,9% + 0.19 €

Pagamenti con Amazon Pay

Tramite amazon pay è possibile ricevere pagamenti sul tuo ecommerce disponendo solamente di un account sul marketplace di amazon.

Pagare con Amazon Pay

I vantaggi principali di utilizzare amazon pay per ecommerce riguardano la riduzione della percentuale dei carrelli abbandonati quando gli utenti non si fidano ad inserire i dati sulla loro carta di credito, soprattutto quando il sito non gode ancora di una forte riconoscibilità nel brand e altro vantaggio nel fatto che una persona su 3 nel 2019 ha almeno effettuato un acquisto su amazon in totale fiducia e possiede un account pronto per effettuare pagamenti.

Per pagare con amazon pay non servirà digitare i dati della propria carta di credito ed sarà possibile stupire i tuoi clienti offrendo la nuova frontiera della shopping online con le soluzioni delle skill di amazon pay di alexa per lo shopping vocale.

Es: “Alexa concludi il mio ordine su nomesito.it”
Amazon Pay permette di pagare oltre alle numeroese carte credito  anche tramite postepay.

esempio shopping vocale

Quali sono le commissioni di Amazon Pay

Come riportato sulla pagina delle tariffe del sito amazon queste sono le commissioni detratte:

  • Commissioni del 3,4% + 0.35 € per pagamenti in Zona Euro su volumi di vendita inferiori a 2.500
  • Commissioni del 2,7% + 0.35 € per pagamenti in Zona Euro su volumi di vendita tra 2.500,01 e 10.000
  • Commissioni del 2,2% + 0.35 € per pagamenti in Zona Euro su volumi di vendita tra 10.000,01-100.000€
  • Commissioni del 1,8% + 0.35 € per pagamenti in Zona Euro su volumi di vendita se superiore a 100.000€

Pagamenti con Apple Pay

Pagamenti tramite Apple Pay

Tramite apple pay i tuoi clienti possono pagare ovunque e con qualsiasi dispositivo in modo facile e sicuro nei negozi, nelle applicazioni del cellulare, sul web e negli ecommerce.

Funziona con la maggior parte dei fornitori di servizi a pagamento e emittenti delle carte ed è integrato con alcuni circuiti bancari tra cui anche Unicredit, banca Fineco, Mediolanum, H26 solo per citarne alcuni.

Il servizio è gratuito per tutti gli utenti mentre per i commercianti la percentuale che Apple trattiene sulle transazioni vengono scalate dalle commissioni che il negoziante già paga con la propria banca.

Pagamenti con Google Pay

Grazie alla piattaforma di pagamento Google Pay gli utenti possono effettuare acquisti ovunque, sui siti ecommerce, sulle app e nei negozi locali gratuitamente.

Pagare con Google Pay

E’ un sistema di pagamento per ecommerce gratuito molto semplice e diffuso, facile da integrare nel tuo sito con copertura mondiale ed elevata sicurezza nelle transazioni.

Google Pay è gratuito, non viene detratta nessuna commissione sulle transazioni per i commercianti e per gli acquirenti. In Italia alcune banche aderenti al servizio di pagamento di Google Pay sono Nexi, N26, Banca Mediolanum.

Pagare tramite Cellulare Smartphone

Le transazioni digitali e i pagamenti tramite cellulari, legati alle applicazioni mobile per smartphone sono negli ultimi anni in continua crescita.

Pagare tramite cellulare e smartphone

L’ Osservatorio Mobile Payment & Commerce 2019 del Politecnico di Milano, definisce i pagamenti con cellulare e dispositivi smartphone una corsa senza freni.

A beneficiare ulteriormente delle transazioni da cellulare è il settore degli ecommerce come Amazon, Ebay e Zalando dove gli acquisti online hanno registrato un incremento del 40%.

Ma non solo, ti sarà capitato ti vedere persone che per pagare uno scontrino, invece di estrarre contanti o la carta di credito avvicinano lo smartphone al registratore di cassa ed il gioco è fatto.

Si perché tramite alcune applicazioni o sistemi di pagamento è possibile trasferire denaro e pagare per qualsiasi tipo di acquisto nei negozi locali, punti vendita, registratori di cassa, oppure per pagare la corsa di un taxi, per scambiare denaro tra amici con il cellulare tramite i social media, e infine ultimamente anche nei siti ecommerce.

Ad esempio ogni utente può effettuare acquisti in più di 70.000 negozi fisici e inviare denaro tramite l’applicazione in pochi click.

Pagamenti Mobili tramite Smartphone con Satispay

Pagamenti Mobili tramite Smartphone con Satispay per Ecommerce

L’ Azienda italiana Satispay, fondata nel 2013 ha  puntato il suo business su questa tendenza utilizzando le tecnologie più innovative usando semplicemente il cellulare. Se vuoi usare Satispay per il tuo ecommerce di basterà scaricare l’ applicazione dal sito ufficiale e configurarla nel tuo negozio online.

Attualmente supporta woocommerce, magento e prestashop tramite plugin, mentre per gli utenti più esperti sono disponibili ulteriori metodi di integrazione.

Quello che mi ha subito colpito, quando ho integrato satispay in alcuni ecommerce dei miei clienti, sono stati i costi delle commissioni molto bassi, quasi inesistenti.

Quali sono le commissioni de Pagamenti con Satispay per gli Ecommerce ?

Soltanto lo 0,5% + 0.20 centesimi !

Si hai letto bene, ad oggi non ho trovato nessun servizio che offrisse delle tariffe cosi convenienti. Le tariffe e i costi sono riportate in nel sito dell’ azienda.

Pagamenti tramite Bonifico Bancario

Forse nell’ era del digitale questa forma di pagamento sembra ormai del tutto superata e obsoleta. Sebbene i pagamenti da cellulare sono in forte crescita, bisogna considerare che con il telefono solitamente gli utenti acquistano maggiormente prodotti o servizi a basso costo.

Il bonifico bancario per gli ecommerce ha ancora una sua valenza quando si parla di effettuare acquisti di medio alto valore sopra i 500 euro mediamente come nel caso di condizionatori, caldaie, telefoni cellulari, mobili. Ho la conferma da alcuni ecommerce nel settore della termo idraulica da me gestiti dove gli ordini tramite bonifico bancario si confermano al 40%, il restante 60% tramite Paypal.

Ti consiglio quindi di non sottovalutare l’ipotesi di offrire la scelta del pagamento tramite bonifico bancario agli utenti del tuo ecommerce. Magari metti in ordine nella pagina del checkout prima le scelte più comuni e diffuse e dopo le alternative.
Esempio:

  • Stripe
  • Paypal
  • Satispay
  • Bonifico Bancario

Al primo posto ho messo di proposito stripe e non paypal, che comunque lo troviamo al secondo posto, proprio per cercare di aumentare i profitti derivanti da ogni vendita e devo dirti che funziona. Cerca di integrare nel tuo ecommerce i migliori metodi di pagamento ecommerce per favorire gli acquisti ai tuoi utenti.

Scelta Finale dei Migliori metodi di pagamento ecommerce

I servizi di pagamento online più diffusi in Italia nel 2020 sono Paypal e Stripe.

Satispay si conferma come servizio innovativo e sicuro per le transazioni online tramite cellulari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like